Installazione dei punti di accesso

L'acquisto di un nuovo punto di accesso per uso domestico o commerciale comporta sempre una piccola seccatura potenziale sotto forma di installazione. Alcuni individui, d'altra parte, amano giocare con la loro casa, quindi l'installazione di nuove tecnologie non è altro che un piacere per loro. Tuttavia, ci sono altri che lo trovano noioso e vogliono risolvere il problema dell'installazione dei punti di accesso il prima possibile. Volete saperne di più? Allora leggete la nostra guida approfondita che spiega tutto su questo argomento.

Ben Grindlow

Ben Grindlow è il fondatore di ProXPN, un'azienda che fornisce recensioni su prodotti e servizi VPN. L'interesse di Ben per la sicurezza informatica e la privacy lo ha portato a fondare ProXPN, che è diventato uno dei fornitori di VPN più apprezzati al mondo. Ben è appassionato del suo lavoro ed esplora costantemente nuovi modi per migliorare le guide approfondite di ProXPN.

Ultimo aggiornamento: 10:10 DEL 7/5/2022

Scelte dell'esperto ProXPN

4.9/5
3.5/5
4.9/5
3.5/5
4.9/5
3.5/5

Indice dei contenuti

Il fornitore di VPN leader e più sicuro al mondo

🔥 Risparmiate 60%! 🔥

L'acquisto di nuovi punti di accesso può spesso comportare alcune complicazioni e l'installazione di punti di accesso wireless è un problema comune. Tuttavia, lo sforzo sarà ripagato, perché l'installazione di punti di accesso wireless estenderà notevolmente la rete attuale. Inoltre, la presenza di più punti di accesso consentirà a più utenti di ricevere la copertura Internet.

Un cavo Ethernet va dal router al punto di accesso, convertendo il segnale Internet via cavo in segnale wireless. I passaggi indicati di seguito possono aiutarvi a creare facilmente una vasta rete Wifi in trenta minuti. Inoltre, questi passaggi sono adatti all'installazione di punti di accesso wireless in aree piccole e grandi.

Requisiti per l'utilizzo dei punti di accesso Wifi

L'acquisto di un punto di accesso wifi di alta qualità per il vostro portata del wifi dovrebbe essere il primo passo da compiere. Dovete anche considerare le vostre esigenze particolari, la quantità di dispositivi che utilizzano la rete wireless e le attività per le quali avrete bisogno della connessione a Internet. In ogni caso, dovete assicurarvi di ottenere segnali wireless sufficientemente forti per supportare le vostre attività.

Dopo aver acquistato i punti di accesso Wifi, è necessario dedicarsi al processo di installazione del punto di accesso wireless. Di seguito sono elencati alcuni elementi che è necessario avere quando si installa un punto di accesso:

  • In primo luogo, è necessario un punto di accesso wireless
  • Quindi, è necessario un router per la distribuzione e la gestione dei dati.
  • Assicuratevi di investire in un cavo Ethernet di alta qualità per un processo di installazione di successo. Nella maggior parte dei casi, il cavo Ethernet viene fornito con il punto di accesso wireless, in quanto aiuta a trasferire i dati a velocità elevata.
  • Sebbene la maggior parte dei dispositivi access point wireless sia dotata di un adattatore di alimentazione, è necessario investirlo se il marchio scelto non lo offre.
  • È necessario un computer portatile di alta qualità per la configurazione del punto di accesso wifi

In genere, un punto di accesso wifi richiede un adattatore CA/CC per funzionare correttamente. Tuttavia, le moderne varianti di access point supportano il PoE, noto anche come Power over Ethernet, motivo per cui potrebbe non essere necessario un adattatore esterno.

Cos'è il Power Over Ethernet

La tecnologia PoE consente di trasferire l'energia elettrica dai cavi Ethernet ai dispositivi alimentati (PD). Questi includono dispositivi come punti di accesso wireless e telecamere IP.

In alcuni casi, potrebbero essere necessari altri elementi come il modem, i driver/dischi di installazione per i supporti a parete e la prolunga.

I passaggi indicati di seguito illustrano l'installazione del punto di accesso wireless passo dopo passo.

Passo 1: Iniziare con l'installazione del router/switch

Iniziate a cercare un luogo adatto per il vostro router wifi. Non tenete il router in un angolo. Sarebbe meglio tenere il router al centro della stanza, preferibilmente in alto.

Considerate di posizionare il router lontano da elementi come muri di cemento, metallo, pietre, mattoni, ecc. In questo modo migliorerà significativamente la potenza del segnale, assicurando che i segnali wifi si diffondano in lungo e in largo.

Se si dispone di un router wifi cablato, si consiglia di tenerlo in uno spazio in cui non vi siano interferenze causate da elementi interni come luci, prese, telefoni, ecc. Collegate il router a una presa di corrente e, una volta fatto, accendetelo. Ricordate che se il vostro dispositivo è compatibile con la tecnologia PoE, avrete bisogno solo di un cavo Ethernet.

Fase 2: Ricerca delle posizioni ideali per il punto di accesso

La ricerca della posizione adatta per il punto di accesso può essere un po' impegnativa. Se lo scopo del punto di accesso è quello di fornire connettività wireless, si consiglia di collocarlo in un'area in cui il segnale wireless copra più punti. Come già detto, è necessario collegare il punto di accesso in un'area con un minimo di ostacoli e di interferenze con altri dispositivi wireless.

Se il dispositivo dispone di un adattatore CA/CC, si consiglia di collegarlo al punto di accesso. Una volta fatto ciò, è possibile collegarlo a una presa di corrente. Se si tratta di una connessione PoE, passare alla fase successiva.

Fase 3: Impostazione dei cavi

L'ideale per collegare l'access point al router è utilizzare un cavo Ethernet. Iniziate collegando il cavo alla porta LAN del router e alla porta Ethernet principale. In questo modo, il punto di accesso si collega alla rete locale creata dal router. Collegare il cavo Ethernet al router per inviare i segnali al computer. Dopo aver fatto ciò, collegate il cavo a una porta LAN del router e alla porta del vostro computer, che lo collegherà alla rete. Questa fase consente inoltre di creare un punto di accesso diretto, utile per la gestione della LAN.

Passo 4: Configurazione della rete wireless

Grazie alla tecnologia moderna, non dovrete preoccuparvi di configurare manualmente la LAN o l'accesso a Internet. Una volta installati correttamente l'apparecchiatura e i cavi, si avrà essenzialmente la conferma che i dispositivi si riconoscono a vicenda, il che significa che si è un passo avanti nell'utilizzo della rete wireless.

LAN

La rete LAN, detta anche rete locale, è un insieme di dispositivi collegati in un luogo che comprende: edifici, uffici e abitazioni. Una rete locale può essere piccola o grande. L'aspetto migliore è che possono essere ideali sia per reti domestiche con pochi utenti sia per reti aziendali di grandi dimensioni con numerosi dispositivi che richiedono un segnale wireless.

Se il punto di accesso richiede una configurazione regolare, è possibile ricavare le istruzioni dal manuale d'uso del computer, che sono abbastanza facili da seguire.

La spiegazione di questi passaggi può essere piuttosto lunga, per cui è meglio informarsi dettagliatamente presso fonti affidabili su Internet. È inoltre opportuno ricordare che è possibile modificare le impostazioni del router. A tale scopo, è possibile collegare il router al computer, utilizzando l'indirizzo IP indicato nel manuale di istruzioni.

Fase 5: Voilà! Questo è il processo di installazione del punto di accesso.

Ecco i passi da seguire per l'installazione dei punti di accesso wifi. Dopo aver seguito questi passaggi, potrete godere di una copertura wireless estesa dalle reti wifi, oltre che di segnali migliori.

Attenzione alle interferenze durante l'installazione dei punti di accesso wireless

I punti di accesso wireless possono rappresentare un grosso ostacolo per la rete a causa di alcuni fattori. Ogni volta che si utilizzano più punti di accesso, è necessario concentrarsi sulla creazione di un piano di canali formidabile. In questo modo si eviterà che i punti di accesso entrino in collisione tra loro.

Se state installando una rete wireless in una località isolata o rurale, priva di edifici commerciali o residenziali, ottenere una connessione a Internet sarà relativamente semplice.

Ciò è dovuto principalmente al fatto che in queste aree le interferenze esterne che influiscono sulla potenza del segnale sono minime, poiché nelle vicinanze ci sono pochissime altre reti wireless, cosa che i dipendenti degli uffici che dipendono da Internet preferiscono.

Detto questo, tuttavia, se vivete in un'area densamente popolata, potreste subire molte interferenze da parte di dispositivi e punti di accesso Wi-Fi. Un gran numero di reti wireless può causare molte interferenze per la configurazione del punto di accesso wireless.

È possibile determinare il numero di reti wireless che trasmettono intorno a voi controllando le reti Wi-Fi visualizzate sul vostro laptop o telefono.

Indipendentemente dal fatto che la rete in cui ci si imbatte abbia o meno una forte copertura, è molto probabile che trasmetta un segnale wireless che causa interruzioni alla rete.

Piano dei canali

Con un piano di canali ben studiato è possibile risparmiare molto tempo di trasmissione. La scelta del canale Wi-Fi giusto è un modo infallibile per migliorare la velocità del Wi-Fi. Per quanto riguarda i canali a 2,4 GHz, l'1, il 6 e l'11 sono gli unici canali che non si sovrappongono o interferiscono. La scelta di uno o più canali come questi è un passo fondamentale per garantire che la rete sia installata correttamente.

È inoltre consigliabile impostare il maggior numero possibile di dispositivi a 5 GHz. Questo perché i canali a 2,4 GHz tendono a sovrapporsi e ad affollarsi a causa delle reti vicine.

Anche apparecchi come il telefono, il forno a microonde o persino i baby monitor si trovano sulla banda a 2,4 GHz. La banda a 5 GHz può raggiungere velocità significativamente più elevate, senza compromettere la portata.

Per scegliere il canale, iniziare a connettersi alla rete Wi-Fi. Andate quindi su Gateway > Connessione > wifi. Se si desidera modificare la selezione del canale, scegliere Modifica accanto al canale Wi-Fi che si desidera cambiare. Successivamente, fare clic sul pulsante di opzione davanti al campo di selezione del canale e scegliere il numero di canale desiderato. Infine, selezionare Salva impostazioni.

Ecco come installare un punto di accesso wireless

Dopo aver determinato la posizione ideale per il punto di accesso e aver completato la fase di configurazione fisica, è possibile navigare sul web in modalità wireless. Un punto di accesso configurato correttamente può migliorare notevolmente le prestazioni wireless.

Con l'aiuto di questa guida passo-passo, potrete avere una risposta chiara per installare uno o più punti di accesso senza problemi. T

Domande frequenti

Quali sono i tre aspetti più essenziali della configurazione di un punto di accesso wireless? L'SSID, il canale RF e la tecnica di autenticazione sono i tre elementi più essenziali da configurare quando si crea un punto di accesso.

Installate gli AP in una posizione centrale priva di angoli, pareti e altri ostacoli fisici per garantire una copertura ottimale del segnale. Installate gli AP in una posizione elevata per ottenere la massima potenza di ricezione del segnale e le massime prestazioni per la vostra rete wireless.

Un punto di accesso wireless (WAP) consente a più dispositivi di connettersi alla stessa rete utilizzando il WiFi. Uno switch è l'equivalente cablato. Tuttavia, un WAP non deve essere collegato a un router via cavo come uno switch. Gli Access Point si collegano in modalità wireless a uno switch o a un router tramite Ethernet e forniscono il WiFi.

Se le reti cablate e wireless non sono sotto un dispositivo gestito, gli AP funzionano come DHCP. Il protocollo di rete che consente a un server di assegnare automaticamente un indirizzo IP a un dispositivo abilitato a IP da una gamma specifica di numeri assegnati per una rete specifica. Quando sono collegati via cavo ai client, i server fungono da punti di accesso Ethernet.

Ridurre la possibilità che i punti di accesso interferiscano tra loro. Se due o più reti wireless non sono state accuratamente pianificate e configurate, potrebbero causare interferenze tra loro. La sovrapposizione di copertura tra le celle degli AP deve essere compresa tra 15% e 20%.

Proteggete la vostra privacy digitale e rimanete al sicuro su Internet

Siete curiosi di conoscere le scelte dei nostri esperti di privacy?