Come impostare una VPN su Android

Utilizziamo i nostri telefoni per qualsiasi cosa, dall'ottenere indicazioni stradali al monitorare le persone sui social media. Le VPN possono aiutarvi a nascondere le vostre attività online, ma la loro installazione sui dispositivi Android potrebbe essere difficile. La procedura è semplice e abbiamo descritto tutto in questa guida completa.

Ben Grindlow

Ben Grindlow è il fondatore di ProXPN, un'azienda che fornisce recensioni su prodotti e servizi VPN. L'interesse di Ben per la sicurezza informatica e la privacy lo ha portato a fondare ProXPN, che è diventato uno dei fornitori di VPN più apprezzati al mondo. Ben è appassionato del suo lavoro ed esplora costantemente nuovi modi per migliorare le guide approfondite di ProXPN.

Ultimo aggiornamento: 9:09 7/5/2022

Scelte dell'esperto ProXPN

4.9/5
3.5/5
4.9/5
3.5/5
4.9/5
3.5/5

Indice dei contenuti

Il fornitore di VPN leader e più sicuro al mondo

🔥 Risparmiate 60%! 🔥

Per gli utenti Android, una VPN o rete privata virtuale aggiunge un ulteriore livello di anonimato e sicurezza che protegge le vostre attività su Internet da occhi indiscreti. Le VPN funzionano sul vostro dispositivo Android (smartphone, tablet o televisore) così come sul vostro computer.

Non è davvero complicato configurare una VPN su un dispositivo Android e proteggere le vostre informazioni sensibili dai malintenzionati mentre utilizzate il web in modo privato.

Il processo di configurazione di una VPN su Android può essere descritto in soli quattro passaggi.

Passo 1: sottoscrivere un servizio di rete privata virtuale

Utilizzate il nostro strumento di confronto VPN online per aiutarvi a scegliere il servizio VPN che fa per voi. Possiamo accettare il vostro metodo di pagamento direttamente dal vostro dispositivo Android. Per semplificare le cose, c'è anche un filtro speciale che potete utilizzare per visualizzare solo i fornitori di VPN che funzionano con Android.

La maggior parte delle VPN funziona bene sui dispositivi dei produttori Android più popolari come Samsung, Huawei, OnePlus e altri marchi, quindi ci sono buone probabilità che una VPN funzioni bene per voi.

Passo 2: accedere al provider VPN

Dopo aver sottoscritto un abbonamento a un servizio VPN, è necessario collegarsi al sito Web del provider VPN e accedere al sito utilizzando il nome utente e la password creati.

Una volta connessi, si accede all'ambiente online del servizio VPN. L'ambiente dovrebbe includere un elenco dei download delle app disponibili per i vari sistemi operativi.

Fase 3: Scaricare e installare l'applicazione Android

Dall'ambiente online del servizio VPN, fate clic sul client Android che desiderate utilizzare dall'elenco delle app VPN. Il servizio vi invierà al Google Play Store, dove potrete scaricare e installare l'app.

Al termine del processo di installazione, avviare l'app Android e utilizzarla per accedere nuovamente alla VPN.

Passo 4: Effettuare una connessione VPN

Il servizio fornirà un elenco dei server VPN disponibili, possibilmente con più server. La scelta dovrebbe includere i Paesi con le politiche sulla privacy più desiderabili. Scegliete la posizione del server che desiderate ed effettuate una connessione VPN ad esso.

A questo punto, nella parte superiore dello schermo dovrebbe apparire un messaggio che indica che la connessione è crittografata. La VPN dovrebbe funzionare silenziosamente in background mentre svolgete le vostre attività online.

Tenete d'occhio il consumo della batteria mentre vi muovete su Internet. Nella maggior parte dei casi il carico della batteria dovrebbe essere minimo. In alcuni casi, l'uso della VPN può scaricare la batteria anche meno del normale.

In che modo è utile una VPN su Android?

L'utilizzo di una VPN sul vostro dispositivo Android vi aiuta nei seguenti modi:

  1. Potrete godere di maggiore privacy, anonimato e sicurezza durante l'utilizzo del vostro telefono Android.
  2. L'utente (e il suo dispositivo) saranno più protetti durante l'utilizzo delle reti pubbliche.
  3. I governi e i servizi di streaming possono bloccare alcuni contenuti dal vostro Paese, ma la VPN vi consente di aggirare questi blocchi.

L'utilizzo di una VPN sul vostro dispositivo Android non comporta alcuno svantaggio se utilizzate un server VPN scelto con criterio. Assicuratevi di scegliere un server VPN in un Paese che vi permetta di aggirare i blocchi proteggendo la vostra privacy.

I migliori servizi VPN gratuiti per Android

Se volete una buona VPN per Android senza doverla pagare, iniziate con l'elenco dei provider qui sotto.

  • ProtonVPN: questa app VPN funziona bene e velocemente sui dispositivi Android
  • Nascondimi: utilizzate il vostro smartphone per creare una connessione veloce.
  • Tunnelbear: è una VPN Android facile da usare e con senso dell'umorismo.

Quali sono gli svantaggi di una VPN gratuita?

Il vantaggio di un servizio VPN gratuito è, ovviamente, il prezzo. Lo svantaggio del prezzo gratuito è quindi un budget limitato, il che significa che i provider imporranno limitazioni al vostro account.

Le restrizioni che si possono trovare includono:

  • Limiti di dati: ad esempio, un massimo di 4 gigabyte al mese.
  • Non ci sono abbastanza paesi tra cui scegliere
  • Un numero limitato di server
  • Una connessione più lenta che potrebbe non essere così affidabile

I servizi VPN a costo zero potrebbero non avere un numero adeguato di server a disposizione, soprattutto quando si ha bisogno di una VPN in viaggio. Molti servizi VPN premium offrono prove gratuite di 30 giorni e potreste trovare in uno di questi servizi la soluzione migliore per la VPN su Android.

Come faccio a connettermi a una VPN dal mio dispositivo Android?

Ecco come utilizzare una VPN da un dispositivo Android:

  1. Se siete in viaggio, utilizzate il 3G, il 4G o il 5G per collegarvi a Internet.
  2. Andate sul sito del vostro provider VPN ed effettuate il login.
  3. Collegatevi a uno dei server VPN del vostro provider.
  4. Il resto è automatico: la VPN nasconde il vostro IP mobile e reindirizza i vostri dati attraverso il server remoto.
  5. La VPN consente di navigare in modo anonimo, visitare siti bloccati e leggere notizie non censurate.

Naturalmente, una VPN funziona altrettanto bene se si collega lo smartphone o il tablet Android tramite WiFi.

Domande frequenti

Android contiene un supporto VPN integrato, che può essere configurato in modo rapido e semplice utilizzando il menu Impostazioni del telefono senza installare un'applicazione. Aprite il menu Impostazioni del telefono. A seconda del dispositivo in uso, le istruzioni riportate di seguito potrebbero essere diverse. Selezionare Wi-Fi e Internet o Wireless e reti dall'elenco.

Una rete privata virtuale (VPN) nasconde il traffico Internet del vostro dispositivo. Il software VPN può essere installato sia sul computer che sui dispositivi mobili, come smartphone o tablet. Trasmette le informazioni in modo incomprensibile (noto come crittografia) a coloro che desiderano rubarle.

Una VPN Android è sicura come un servizio desktop? In generale, le VPN Android possono essere sicure come le loro controparti desktop. La stessa infrastruttura è utilizzata dai migliori fornitori di VPN come ExpressVPN e Surfsharkconsentendo di utilizzare le stesse funzioni su entrambe le piattaforme.

Le migliori VPN gratuite per Android sono:

  • NordVPN - È un'eccellente VPN per Android con prova gratuita.
  • Surfshark - Vi presentiamo la migliore VPN per Android con una garanzia di rimborso di 100%.
  • Atlas VPN - esperienza fluida con l'applicazione Android.
  • ProtonVPN - una solida VPN gratuita per Android.
  • Hide.me - VPN gratuita per Android verificata in modo indipendente.

Lo svantaggio principale delle reti private virtuali (VPN) è che espongono intere reti a pericoli quali malware, attacchi DDoS e attacchi di impersonificazione. Quando un invasore ha ottenuto l'accesso alla rete tramite un dispositivo compromettente, l'intera rete può essere messa fuori uso.

Proteggete la vostra privacy digitale e rimanete al sicuro su Internet

Siete curiosi di conoscere le scelte dei nostri esperti di privacy?