Come trasmettere in streaming alla TV da un computer, un tablet o un telefono

Se volete sapere come trasmettere contenuti dal computer o dal dispositivo mobile al televisore o, al contrario, come trasmettere contenuti dal computer o dal dispositivo mobile al televisore, leggete la nostra guida approfondita e scoprite tutto quello che c'è da sapere su queste possibilità.

Ben Grindlow

Ben Grindlow è il fondatore di ProXPN, un'azienda che fornisce recensioni su prodotti e servizi VPN. L'interesse di Ben per la sicurezza informatica e la privacy lo ha portato a fondare ProXPN, che è diventato uno dei fornitori di VPN più apprezzati al mondo. Ben è appassionato del suo lavoro ed esplora costantemente nuovi modi per migliorare le guide approfondite di ProXPN.

Ultimo aggiornamento: 9:09 7/5/2022

Scelte dell'esperto ProXPN

4.9/5
3.5/5
4.9/5
3.5/5
4.9/5
3.5/5

Indice dei contenuti

Il fornitore di VPN leader e più sicuro al mondo

🔥 Risparmiate 60%! 🔥

Il servizio di streaming spesso comporta la possibilità di guardare o visualizzare contenuti video direttamente da diversi dispositivi di streaming, come i dispositivi Android e iOS, attraverso le app di streaming.

I servizi di streaming di contenuti che vi aprono spaziano dai film alle immagini, alla musica, tutti finalizzati a flirtare con il vostro amico intrattenitore.

È possibile riprodurre in streaming video e altri contenuti di intrattenimento da qualsiasi dispositivo, come dispositivi mobili, tablet, PC o smart TV, purché si sia connessi a Internet o si disponga di una connessione wi-fi stabile.

Questo articolo si propone di indicare le quattro opzioni migliori e disponibili per effettuare il casting o lo streaming di video direttamente sul televisore.

Chromecast

Chromecast è il metodo più popolare e diffuso per trasmettere contenuti video direttamente al televisore dal telefono, dal tablet o da altri dispositivi.

Come viene altrimenti chiamato, il casting prevede lo streaming direttamente dalle pagine web o dai servizi di streaming disponibili come HBO Max film da Ziggo Go al televisore con l'app Chromecast.

Di cosa avete bisogno per i servizi di streaming TV live con Chromecast?

Per ottenere le migliori prestazioni dai servizi di streaming TV live di Chromecast, è necessario disporre di quanto segue:

  • Un Google Chromecast V2 o V3
  • Collegamento alla porta HDMI di un televisore
  • Una connessione a Internet
  • Un dispositivo di streaming come un iPhone, un iPad o un telefono, o un tablet con cui eseguire il casting
  • Un'applicazione sul dispositivo di streaming con funzione di cast, come YouTube, Netflix, NPO Start o Ziggo Go.

La maggior parte dei televisori intelligenti è dotata di un sistema di preconnessione, che elimina la necessità di utilizzare un box google cast.

Come funziona?

Un piano passo dopo passo:

  1. Collegare Chromecast a una delle porte HDMI del televisore.
  2. Collegare il Chromecast alla presa di corrente tramite l'adattatore di corrente.
  3. Accendere il televisore e cambiare l'ingresso del televisore con la connessione HDMI del Chromecast (ad esempio, HDMI-1).
  4. Assicuratevi che Chromecast e il dispositivo cast siano sulla stessa rete Wi fi esistente.
  5. Scaricate e installate l'applicazione Google Home sul vostro smartphone o tablet.
  6. Aggiungete il vostro Chromecast e completate tutti i passaggi richiesti nell'app Google Home.
  7. Il vostro Chromecast è pronto per tutti i file multimediali
  8. Selezionare l'applicazione di streaming player su cui si desidera riprodurre il contenuto video e selezionare l'icona del cast.

Se l'icona del cast non viene visualizzata dopo aver completato tutti i passaggi elencati sopra, verificare che il Chromecast e lo smartphone o il tablet siano collegati alla stessa connessione Wi-Fi.

Sicuramente non siete sulla stessa rete degli utenti che utilizzano 4G/5G o una VPN o un proxy. Provate a uscire e rientrare in una qualsiasi delle app di streaming a vostra disposizione o a riavviare lo smartphone o il tablet e il Chromecast.

Si può anche considerare di spegnere e riavviare il router.

Pro e contro

  • Facile da usare
  • Funziona sulla maggior parte dei dispositivi e dei sistemi operativi
  • Supportato su dispositivi Android e iOS
  • Costo del pagamento una tantum
  • Efficiente solo sui dispositivi moderni.

Apple Airplay

Apple Airplay consente agli utenti di trasmettere contenuti da qualsiasi dispositivo iOS come iPhone, iPad o MacBook a un grande schermo come il televisore.

Se il vostro televisore è vecchio e non supporta AirPlay da solo, dovreste prendere in considerazione l'acquisto di un box Apple TV.

La differenza principale tra l'avere un AirPlay integrato e un box Apple TV è che il box Apple TV offre l'accesso diretto a un'interfaccia e alle applicazioni speciali di Apple. Inoltre, è dotato di telecomando.

Di cosa avete bisogno?

Ecco alcuni dei principali dispositivi e gadget di cui avete bisogno per rimanere connessi e godere dei servizi di streaming su AirPlay:

  • Una TV in streaming che supporti AirPlay o un box Apple TV e una TV in streaming con una porta HDMI
  • Qualsiasi dispositivo iOS come iPhone, iPad o qualsiasi altro dispositivo Apple.
  • Una connessione a Internet o Wi-Fi

Come funziona?

  1. Collegare il televisore e il dispositivo Apple alla stessa connessione di rete Wi-Fi
  2. Collegare il box Apple TV al televisore tramite la porta HDMI
  3. Scegliere un'app di streaming e selezionare dai file multimediali un contenuto di streaming a scelta sul proprio dispositivo Apple.
  4. Fate clic sul pulsante AirPlay
  5. Scegliere la smart TV o selezionare il box Apple TV e avviare lo streaming.

Pro e contro

  • Veloce e facile da usare
  • Offre Apple TV e telecomando
  • È utile quando si cerca di lanciare le foto scattate dallo schermo di iOS o del tablet.
  • Il casting è possibile solo tramite i prodotti Apple
  • Non supportato da tutti gli Smart TV
  • È costoso

Plex

Plex offre servizi di streaming che consentono di trasmettere facilmente i file multimediali, come film e foto, direttamente alla Smart TV tramite connessione Internet o Wi-Fi.

Questo particolare punto riassume il principale vantaggio di Plex rispetto alle altre piattaforme di servizi di streaming. Funge da server multimediale per lo streaming di contenuti locali dal PC o dal laptop o per l'accesso ai contenuti dal display del telefono direttamente sullo schermo del televisore.

Plex non è un sostituto di Chromecast o di airplay, ma è piuttosto un vantaggio aggiuntivo per la rete di streaming di contenuti locale.

Quando si prendono in considerazione i contenuti locali, occorre considerare:

  • Le foto scattate con la reflex sono memorizzate sul disco rigido.
  • Film e video scaricati tramite torrent

Di cosa avete bisogno?

  • Un supporto di memorizzazione in cui sono memorizzati i file multimediali che si intende trasmettere in streaming.
  • Software Plex Media Server che si collega direttamente ai file multimediali memorizzati
  • L'app Plex Home Theater sulla Smart TV
  • È anche possibile utilizzare un Chromecast e l'applicazione Plex sul telefono o sul tablet.

Pro e contro

  • Completamente gratuito
  • Ha un'ottima interfaccia utente
  • La scelta migliore per i supporti archiviati localmente
  • Funziona a braccetto con Google Chromecast
  • La procedura di installazione e configurazione è difficile

Come funziona?

  1. Creare un account Plex gratuito
  2. Installare Plex Media Server su qualsiasi dispositivo, ad esempio un PC o un portatile.
  3. Il software Plex Media Server esegue la scansione di tutti i file multimediali disponibili memorizzati sul supporto di memorizzazione locale.
  4. Installare l'applicazione Plex Home Theater sul televisore
  5. Accedere a Plex e seguire i passaggi elencati per connettersi al Plex Media Server
  6. Al momento dell'accesso, è possibile visualizzare un'interfaccia contenente tutti i media locali indicizzati.

Se non si dispone di una smart TV per installare l'app Plex, è possibile installare l'app Plex sullo smartphone o sul tablet e collegarla a un Chromecast al televisore.

È quindi possibile cercare tra i file multimediali locali con l'app sullo smartphone o sul tablet ed eseguire lo streaming direttamente sul televisore tramite il pulsante Chromecast.

Screen Mirroring (Miracast)

Il mirroring dello schermo, o miracast, consiste nello streaming di contenuti dal computer portatile, dallo smartphone o dal tablet direttamente sullo schermo del televisore.

Richiede una connessione Wi-Fi diretta. Spesso miracast viene paragonato a una connessione HDMI senza fili.

Di cosa avete bisogno?

  • Un televisore e un dispositivo mobile che supportano il mirroring dello schermo
  • Un adattatore miracast
  • Una connessione Wi-Fi

Come funziona?

Il mirroring dello schermo o miracast può essere impostato in diversi modi. Tutto dipende dal televisore e dal produttore dello smartphone o del tablet.

Ecco una panoramica generale su come impostare il mirroring dello schermo o il miracast sulla schermata iniziale:

  1. Collegare entrambi i dispositivi alla stessa rete Wi-Fi
  2. Cambiare il televisore sul pulsante di ingresso per il mirroring dello schermo
  3. Seguire la procedura indicata sullo schermo del televisore
  4. Accedere all'applicazione di mirroring dello schermo sul computer portatile, sullo smartphone o sul tablet.
  5. Collegare il televisore che supporta miracast e avviare il mirroring
  6. Assicurarsi che il dispositivo sia sempre acceso durante il mirroring tramite miracast

Pro e contro

  • Gratuito e facile da usare
  • Non richiede connessione a Internet o Wi-Fi
  • Supportato da un'ampia gamma di dispositivi e app di streaming
  • Lo schermo del dispositivo su cui si sta eseguendo il mirroring deve essere tenuto sempre acceso durante lo streaming.
  • Limita l'accesso ad altre applicazioni sul telefono o sul tablet.
  • Scarica facilmente la batteria
  • Non supporta i dispositivi moderni
  • Offre immagini di scarsa qualità

Applicazioni VPN e di streaming

Se si intende utilizzare una VPN durante lo streaming tramite Chromecast, Airplay o Plex, è necessario prima installare la VPN sul router.

Questo assicura che i dispositivi collegati siano sulla stessa rete e rende la comunicazione relativamente facile.

Domande frequenti

Se l'applicazione del telefono o del tablet ha un pulsante Cast nella parte superiore, o se si trova un'opzione Cast nella barra di notifica a discesa di Android, è sufficiente toccare Cast e selezionare il televisore o lo smart device per avviare il mirroring dello schermo.

Questo cavo dati USB-C da 6 piedi consente a qualsiasi smartphone o tablet di collegarsi alla porta HDMI di un televisore utilizzando una connessione USB standard. È possibile proiettare l'immagine dal display del telefono sul televisore, sia che si stiano sfogliando fotografie, guardando video, navigando sul web, utilizzando applicazioni o giocando.

In poche parole, lo streaming è l'atto di guardare la TV o di ascoltare i podcast su Dispositivi connessi a Internet. Il file di contenuto che viene visualizzato sul dispositivo client viene memorizzato in remoto e trasmesso in piccoli pezzi su Internet.

  • Sia l'immagine che il suono sono cristallini. A differenza dei siti web illegali, i film hanno solitamente una buona qualità video e audio.
  • Visualizzazione immediata.
  • Nessun tempo di download.
  • Non è necessario alcuno spazio di memoria.
  • Riproduzione istantanea.

Svantaggi: Utilizzo della larghezza di banda. I video in streaming necessitano di molta larghezza di banda per essere riprodotti, soprattutto ad alta qualità. Ad esempio, Lo streaming di Netflix richiede una velocità minima di connessione a Internet di 5 Mbps per la qualità HD, 7 Mbps per la qualità "Super HD" e 12 Mbps per lo streaming 3D.

Proteggete la vostra privacy digitale e rimanete al sicuro su Internet

Siete curiosi di conoscere le scelte dei nostri esperti di privacy?