È difficile evitare di essere osservati durante la navigazione, lo streaming e il download su Internet. Le nostre attività online possono essere tracciate da siti web, aziende e servizi. Desiderate una maggiore privacy su Internet e volete evitare che altri facciano ricerche sulle vostre abitudini online? Esistono alcuni metodi per massimizzare l'anonimato online, volete saperne di più? Allora leggete la nostra guida approfondita che spiega tutto su questo argomento.

Ben Grindlow

Ben Grindlow è il fondatore di ProXPN, un'azienda che fornisce recensioni su prodotti e servizi VPN. L'interesse di Ben per la sicurezza informatica e la privacy lo ha portato a fondare ProXPN, che è diventato uno dei fornitori di VPN più apprezzati al mondo. Ben è appassionato del suo lavoro ed esplora costantemente nuovi modi per migliorare le guide approfondite di ProXPN.

Ultimo aggiornamento: 12:12 PM 6/19/2022

Scelte dell'esperto ProXPN

4.9/5
3.5/5
4.9/5
3.5/5
4.9/5
3.5/5

Indice dei contenuti

Il fornitore di VPN leader e più sicuro al mondo

🔥 Risparmiate 60%! 🔥

Nel 21° secolo, l'anonimato può essere considerato molto importante per le persone, ma nella maggior parte dei casi non è facilmente raggiungibile. A causa del desiderio di privacy, la maggior parte delle persone preferisce essere anonima online per evitare molti disturbi, compresi gli annunci pubblicitari mirati.

Potrebbe anche essere perché non siete contenti che il vostro provider internet o l'AVID possano avere accesso alle cose che cercate online utilizzando vari motori di ricerca come Google, Yahoo e.t.c. La vostra cronologia di ricerca influisce anche sulle tariffe aeree.

La soluzione più sicura ed efficace è l'utilizzo di VPN per mascherare la propria identità e rimanere anonimi durante la navigazione in rete.

NordVPN ha dimostrato di essere il miglior provider VPN in base ai test precedenti. Garantisce la sicurezza di tutti i vostri dati Internet e rende possibile la navigazione anonima su Internet.

Differenza tra privacy e anonimato online

Queste due parole non hanno lo stesso significato: l'anonimato ha a che fare con la vostra identità, mentre la privacy si riferisce alle vostre azioni.

Essere anonimi online significa che la propria identità non è identificabile e non è rintracciabile, ovvero che non si conosce la propria identità.

Essere anonimi può essere semplice e complesso, perché va oltre la navigazione anonima. Si procede comunque a nascondere alcuni dettagli personali come l'indirizzo, il vero nome, la data di nascita e altro ancora.

Navigare in modo anonimo è diventato quasi impossibile perché la maggior parte delle nostre attività quotidiane sono collegate a Internet.

Ad esempio, la maggior parte delle persone fa acquisti online e interagisce con amici e persone care su piattaforme di social media che richiedono le loro informazioni per svolgere queste attività. Questo rende difficile rimanere online in modo anonimo.

Potete scegliere dove e quando la navigazione anonima è necessaria e quando no. Questo è il motivo di questo articolo. Partiamo per un viaggio informativo su Internet in modo anonimo.

Modalità privata o finestra in incognito

La modalità privata o in incognito è il modo più semplice per navigare sul web in modo anonimo e consente di visitare più siti web senza essere individuati.

Questa modalità funziona allo stesso modo indipendentemente dal browser utilizzato. Non memorizza mai le query di ricerca, i siti web visitati e i cookie di tracciamento di terze parti.

In questo modo, non c'è un registro storico delle vostre attività, né l'uso precedente del motore di ricerca porterà a galla alcuna informazione quando qualcun altro lo utilizzerà.

Supponiamo che si voglia evitare che la cronologia delle ricerche e dei siti web venga salvata e facilmente accessibile o utilizzata per il retargeting da un sito web che vuole inviare annunci. In questo caso, la modalità privata o in incognito è perfetta per questo compito.

L'attivazione della modalità in incognito o privata è per lo più simile tra i vari browser. Il modo più semplice per farlo è utilizzare queste combinazioni di tasti studiate appositamente per questo compito:

  • Per Chrome, Opera e Safari, si tratta di CTRL + Maiusc + N su Windows o CMD + Maiusc + N su MacOS.
  • Per Firefox ed Edge, si tratta di CTRL + Maiusc + P in Windows o CMD + Maiusc + P in MacOS.
  • È anche possibile utilizzare il mouse e la barra dei menu:
  • Nella barra dei menu in alto, andate su File > Nuova finestra in incognito.

Motore di ricerca privato che consente di rimanere anonimi online

Questo processo può sembrare stressante e potrebbe scoraggiarvi a farlo ogni volta per rimanere anonimi online. Si possono invece utilizzare altri motori di ricerca come DuckDuckGo!

A differenza di altri motori di ricerca (Google), DuckDuckGo cerca di proteggere la privacy dei suoi utenti quando navigano sul web. Lo fa mostrando a tutti i suoi utenti gli stessi risultati di ricerca. Questo elimina il problema della personalizzazione dei risultati di ricerca in base alla sua cronologia di navigazione.

Come DuckDuckGo funziona in modo diverso da Google

  • L'indirizzo IP degli utenti non viene memorizzato.
  • Conserva solo le informazioni relative ai termini di ricerca e non le informazioni sui record degli utenti.
  • Se non è necessario, non utilizza i cookie.
  • Ogni utente ottiene lo stesso risultato per una specifica parola chiave durante la navigazione web.
  • DuckDuckGo è ricco di dati provenienti da oltre 400 fonti, tutti compilati insieme. Queste fonti includono Bing, Wolfram Alpha, Wikipedia, Yahoo, il suo web crawler (un bot che scansiona sistematicamente Internet per voi) chiamato DuckDuckBot e molto altro ancora.
  • Per rendere facilmente disponibili agli utenti i risultati delle ricerche private, si affida a tecnologie open source e a vari progetti.
  • Un piccolo team di persone è incaricato di gestire questo motore di ricerca, a differenza di Google, che ha molte persone che lavorano fianco a fianco.

Server proxy

Quando si utilizza la modalità privata o DuckDuckGo, rimane un problema che non garantisce l'anonimato totale. I server delle pagine visitate hanno comunque accesso ad alcune informazioni come l'indirizzo IP, la posizione, le informazioni sul dispositivo e i siti web visitati.

Per evitare che ciò accada, è possibile utilizzare un'opzione Server proxy. Questo è più avanzato.

Assume il ruolo di intermediario o di stazione intermedia per il vostro traffico Internet. In questo modo il sito web visitato non ha accesso al vostro indirizzo IP e ad altre informazioni personali, ma vede l'indirizzo IP del server proxy.

È possibile accedere a server proxy gratuiti, ma tali server proxy non sono perfetti nelle loro funzioni quando si tratta di anonimato online.

Un esempio semplice è che l'ISP può vedere ciò che state facendo perché il vostro traffico non viene inviato in modo criptato tra il vostro computer e i server proxy. Questi servizi proxy gratuiti possono comunque essere molto utili e aiutarvi a rimanere anonimi online quando utilizzate una rete che blocca alcuni siti web o quando volete guardare contenuti geo-bloccati come Netflix, ecc.

Un altro caso in cui funziona è se non si vuole che i siti web visitati o i server a cui ci si collega accedano al proprio indirizzo IP reale.

Il servizio di rete privata virtuale (VPN)

Ecco il vero problema: il rete privata virtuale (VPN)

Vi chiederete cosa significa VPN? Semplicemente che una VPN è in grado di criptare e instradare il vostro traffico web verso la destinazione finale attraverso i server del provider VPN. L'operazione avviene così velocemente che il vostro provider Internet non si accorge di questa operazione fino a quando non è stata completata.

Ciò significa che il vostro provider di Internet, osservando il vostro traffico Internet, vedrà solo che i vostri dati sono criptati.

Cosa fa una VPN?

La VPN aiuta a proteggere i vostri dati e nasconde il vostro indirizzo IP. Inoltre, il vostro indirizzo IP cambia ogni volta che vi connettete alla VPN.

Un ottimo consiglio è quello di optare per la versione zero-logs, che impedisce al provider VPN di visualizzare il vostro traffico web anche quando accedete a più siti web. Questa VPN non memorizza né accede al vostro traffico web. Questa caratteristica la distingue dalle VPN gratuite che sono sempre disposte a vendere i vostri dati, ma non questa VPN.

Il compito di una VPN è quello di impedire la sorveglianza da parte del vostro ISP, degli hacker e di altri individui che monitorano la vostra connessione web. L'aspetto negativo è che potete ancora essere parzialmente identificati quando navigate sul web attraverso altri dati come l'impronta digitale del vostro browser.

Cosa non fa una VPN?

Una VPN non è in grado di cancellare automaticamente le ricerche dal browser, quindi se qualcun altro ha accesso al vostro computer, può visualizzare la vostra cronologia delle ricerche.

Un'altra cosa che la VPN non fa è che non rende impossibile l'identificazione dell'utente attraverso il suo traffico web, ma può essere difficile farlo. Ciò significa che non siete anonimi online.

Qual è la migliore VPN quando si vuole rimanere anonimi online?

NordVPN può essere considerata la migliore. Ciò è dovuto al fatto che Panama è attenta alla privacy. Dispone di un'ampia gamma di servizi in tutto il mondo e non registra il vostro comportamento di navigazione.

Senza causare alcun problema, è in grado di sbloccare i contenuti dietro un geo-blocco. L'applicazione client è di facile utilizzo.

Browser Tor

Il nome Tor Browser deriva da un acronimo, The Onion Router, che descrive i suoi molteplici livelli di sicurezza. Si tratta di una rete gratuita di tunnel progettati per il passaggio di richieste web e il download di pagine Internet.

Non si può parlare di questo argomento senza menzionare il Tor Browser. Se il Tor Browser è ben configurato, può proteggere la vostra identità meglio di una VPN.

È stato detto che, mentre si utilizza per navigare in rete, è impossibile che il sito web su cui ci si trova conosca la vostra vera identità, il che rende la navigazione anonima una realtà.

Ma è davvero così? Parte della funzione del browser Tor è la capacità di crittografare e instradare tutto il traffico web attraverso una rete di altri utenti Tor, in modo che le richieste sembrino provenire da indirizzi IP diversi. Questo può anche essere definito "exit goods".

La corrispondenza dei termini di ricerca con i dati esistenti diventa incredibilmente difficile, ma non impossibile. L'aspetto negativo è che influisce sulla velocità della connessione a Internet e la rallenta.

Cosa fa Tor?

A differenza di quando si naviga con Google Chrome, Internet Explorer o le estensioni del browser Firefox, quando si cerca qualcosa su Google attraverso la rete Tor, una cosa che si scopre è che non associa le ricerche a un indirizzo IP specifico.

Cosa non fa Tor per quanto riguarda l'anonimato online?

  • Tor non garantisce l'anonimato completo per le persone che potrebbero cercare di identificarvi durante la navigazione.
  • Un profilo di identificazione dell'utente può essere costruito utilizzando alcuni termini come la posizione o la funzione unica.
  • Tor non può rifiutare tutti i cookie; potrebbe essere necessario cancellarli da soli.

Dark Web

È possibile accedere all'imbattibile e oscuro livello di Internet utilizzando Tor. Il Dark Web comprende alcuni siti web nascosti non accessibili con un normale browser, come Internet Explorer e Firefox.

Quando si tratta di essere anonimi online o di navigare in privato, il dark web è perfetto per questo. Sul dark web è possibile svolgere attività legali e illegali in completo anonimato.

Internet è enorme, con milioni di pagine web, informazioni e varie attività online, ma solo una piccola parte è accessibile attraverso i motori di ricerca come Google e Yahoo.

È importante conoscere la differenza tra i termini utilizzati per riferirsi al web invisibile. Questo è importante se si intende avventurarsi in modo sicuro nel dark web.

Deep Web vs. Dark Web

Il deep web è la parte visibile di Internet e contiene tutto ciò che si trova dietro le porte chiuse di Internet. Il deep web è più vasto della superficie di Internet.

Immaginate che i motori di ricerca siano come dei pescherecci che pescano i siti web, e che quelli più grandi possano accedere solo ai siti web che si trovano vicino alla superficie e non possano raggiungere quelli che si trovano nella parte profonda di Internet.

Alcune informazioni e siti sono fuori dalla loro portata, come la vostra e-mail personale o il vostro file professionale in un database privato. Nel dark web, gli URL terminano con .onion per indicare i siti nascosti.

Il dark web è una comunità di siti illegali, ma non si tratta solo di attività illegali, bensì di una piccola parte del dark web. Per accedere a questa parte nascosta di Internet, è necessario un browser speciale.

Coda

Se siete veramente interessati alla soluzione più infallibile per rimanere anonimi online, dovreste scegliere Tails.

Tail è un acronimo che sta per The Amnesic Incognito Live System. Questo sistema operativo gira su Debian ed è facile da usare su PC macOS e Windows da una chiavetta USB.

Tails è in grado di crittografare tutti i file locali; inoltre gestisce qualsiasi connessione a Internet attraverso Tor, ostacola tutte le connessioni non sicure e fornisce strumenti di comunicazione sicuri come il Tor Browser per favorire l'anonimato online.

L'uso di Tails presenta alcuni vantaggi aggiuntivi, come impedire che i dati hardware e software vengano filtrati attraverso il browser Tor.

Per godere appieno delle funzioni delle code è necessario mettere in conto alcune cose, perché il loro utilizzo potrebbe non essere adatto a un profano.

Essi comprendono:

  • Avere una chiara comprensione di cosa sono le code, di cosa possono fare e di cosa non possono fare. Questo si può ottenere leggendo la descrizione e le avvertenze di Tails.
  • Esaminate le domande frequenti su code e altra documentazione. È anche importante assicurarsi che il proprio sistema soddisfi i requisiti minimi.
  • È anche opportuno unirsi alla comunità degli utenti di Tails, che comprende altri sviluppatori, e interagire con loro attraverso la chat room XMPP di Tails.

Onestamente, è praticamente impossibile rimanere 100% anonimi online.

Diversi modi per rimanere anonimi online

Modalità privata

Vantaggi

  • La Modalità privata elimina i cookie al termine della navigazione, ma salva anche la cronologia e le ricerche.

Difetti

  • Il vostro indirizzo IP non è nascosto.
  • Non cripta le informazioni.

DuckDuckGo

Vantaggi

  • I vostri dati rimangono criptati.
  • Non salva la cronologia delle ricerche e ha un numero minimo di cookie.

Difetti

  • Ha memorizzato i cookie e la cronologia una volta.
  • Non maschera l'indirizzo IP.
  • Inoltre, i vostri dati non sono criptati.

Server proxy

Vantaggi

Il vostro indirizzo IP è mascherato.

Per questo motivo, può essere utilizzato efficacemente per bypassare le ostruzioni.

Difetti

Non criptare i dati.

Salva la cronologia, le ricerche e i cookie.

VPN

Vantaggi

  • Il vostro indirizzo IP non è visibile.
  • Crittografa i dati

Difetti

  • La sicurezza dei vostri dati è garantita solo con una VPN a pagamento e zero log.
  • Salva i cookie, le ricerche e la cronologia

Browser Tor

Vantaggi

  • Le ricerche e la cronologia non vengono salvate
  • Il vostro indirizzo IP è invisibile
  • I vostri dati sono criptati

Difetti

  • La connessione a Internet è più lenta di quella di un normale browser
  • Salva i cookie

Coda

Vantaggi

  • Il Tor Browser gestisce tutte le connessioni a Internet
  • Ostacola una situazione in cui l'hardware e il software possono essere visualizzati attraverso il browser.
  • Può funzionare in modo indipendente tramite una chiavetta USB

Difetti

  • Non può essere utilizzato dai non addetti ai lavori

Infine, è possibile eliminare alcuni difetti combinando alcune opzioni. Ad esempio, modalità privata e VPN.

Conclusione

In questo articolo vi sono state fornite opzioni sufficienti per permettervi di navigare in Internet in modo anonimo.

Un piccolo consiglio: la VPN offre una via per ottenere sicurezza e anonimato ed è facile da usare. Navigare in modo anonimo è diventato facile con NordVPN.

Domande frequenti

Contro: si possono facilmente distorcere i fatti prima di condividerli, dato che si sta postando in forma anonima. Questo vale anche per le comunità su Internet. Quando si incontra qualcuno online, è difficile sapere se è onesto. Le persone possono tentare di vendervi qualcosa affermando di essere in grado di offrire servizi specifici.

Qualsiasi interazione di un utente su Internet, che si tratti di cercare informazioni, condurre affari o partecipare ad attività sui social media, è considerata anonima su Internet.

Su Internet è quasi impossibile rimanere anonimi. A causa dei metodi utilizzati per la comunicazione via Internet, alcuni dettagli sulla configurazione del dispositivo vengono inviati al provider di servizi Internet e spesso al sito o al servizio che si sta utilizzando.

Quando si visita un sito web, il browser trasmette ogni volta almeno alcuni dati: il tipo di browser utilizzato, il numero di versione e il sistema operativo. E questo senza contare il tracciamento delle persone impegnate.

Le comunicazioni anonime hanno un ruolo cruciale nelle nostre discussioni politiche e sociali. Secondo la Corte Suprema, il Primo Emendamento protegge il diritto alla libertà di parola anonima.

Proteggete la vostra privacy digitale e rimanete al sicuro su Internet

Siete curiosi di conoscere le scelte dei nostri esperti di privacy?