Recensione di Google One VPN (2022)

5/5
SpecificheInfo
Valutazione:3.4 ★★★☆☆
🥇 Classifica generale:#29 su #29
📖 Nessuna politica sui registri:Nessun registro
💵 Prezzo:$2.33/mese
🖥️ Server:188 server in 98 paesi
🍿 Servizi di streaming:Hulu

Se state cercando la migliore recensione di Google One VPN su internet? Nessun problema, ci pensiamo noi di ProXPN. Negli ultimi due anni, abbiamo assistito a un'enorme crescita della quantità di fornitori di VPN sul mercato, il che è abbastanza logico dal momento che, secondo le stime, 35% di utenti internet hanno utilizzato servizi VPN nell'ultimo anno. Scegliere quella giusta può essere un compito arduo, ma non preoccupatevi perché siamo qui per aiutarvi. Leggete la nostra guida approfondita su Google One VPN e imparate tutto su questo servizio, siamo sicuri che una volta terminata la lettura saprete se questo servizio fa al caso vostro.

Ben Grindlow

Ben Grindlow è il fondatore di ProXPN, un'azienda che fornisce recensioni su prodotti e servizi VPN. L'interesse di Ben per la sicurezza informatica e la privacy lo ha portato a fondare ProXPN, che è diventato uno dei fornitori di VPN più apprezzati al mondo. Ben è appassionato del suo lavoro ed esplora costantemente nuovi modi per migliorare le guide approfondite di ProXPN.

Ultimo aggiornamento: 2:02AM 7/1/2022

Velocità

0%

Usabilità

0%

Sicurezza

0%

Supporto

0%

Prezzo

0%

Server

0%

Google One VPN

Migliorate la sicurezza online con Google One
$ 9
99
Mensile
  • Accesso globale a Internet
  • Utilizzo su qualsiasi dispositivo
  • Facile da usare
Primo piano

Indice dei contenuti

Il fornitore di VPN leader e più sicuro al mondo

🔥 Risparmiate 60%! 🔥

Quando vi iscrivete a Google One Premium in questo momento, Google vi fornirà un abbonamento gratuito al suo servizio VPN da utilizzare nel vostro Paese. Dopotutto, Google è riconosciuta come un'azienda che traccia gli utenti di Internet in ogni modo possibile e poi vende i risultati di questo monitoraggio alla pubblicità. È sicuro che si possa fare affidamento su questa VPN? Nella nostra recensione di Google One VPN, tra le altre cose, daremo un'occhiata più approfondita alla domanda di cui sopra.

Ma cos'è esattamente la Google One VPN?

Il servizio VPN di Google One non viene venduto separatamente, ma è incluso nel livello più costoso dell'abbonamento a Google One. Un abbonamento di questo tipo viene solitamente acquistato se l'utente desidera aumentare la quantità di spazio di archiviazione disponibile in Google Drive e Google Foto. Negli ultimi mesi, anche l'accesso alla VPN di Google è stato incluso nel pacchetto di abbonamento Premium.

Pertanto, da questo punto di vista, Google One VPN non è esattamente paragonabile ad altri servizi come NordVPN, Surfshark, e CyberGhostche forniscono una gamma molto più ampia di software e programmi ai loro clienti. Ma alla loro base, sono progettati per ottenere lo stesso risultato, ovvero criptare il traffico Internet per rendere più anonima la navigazione sul web.

Le migliori alternative

4.9/5
3.5/5
4.9/5
3.5/5

È sicuro utilizzare Google One VPN?

Google è ben consapevole di non avere una reputazione eccellente quando si tratta di proteggere la privacy degli utenti. Per questo motivo, l'azienda ha iniziato presto a commissionare una valutazione di sicurezza indipendente. In particolare, nella fattispecie, da parte del British NCC Group.

In seguito all'audit, si è constatato che questa VPN soddisfa i requisiti minimi di solidità tecnica. Inoltre, è stato deciso di rendere disponibili al pubblico i file sorgente. In altre parole, Google One VPN è una VPN open source, il che significa che tutti sono liberi di ispezionare il codice sorgente del programma per individuare eventuali difetti di sicurezza.

Politica di assenza di registri

Inoltre, Google dichiara di non registrare i siti web visitati e di non conservare traccia di queste informazioni. Questo è perfettamente accettabile, naturalmente, ed è il minimo che ci aspetteremmo da un servizio VPN affidabile; tuttavia, rimane il fatto che tutto il vostro traffico Internet viene diretto attraverso i server gestiti da Google. Sebbene siate indubbiamente alla ricerca di una rete privata virtuale (VPN) per nascondere la vostra attività online alle grandi aziende tecnologiche come Google,

Inoltre, Google è un'azienda con sede negli Stati Uniti. A seguito delle rivelazioni fatte dal whistleblower Edward Snowden, gli Stati Uniti non godono di una buona reputazione quando si tratta di monitorare le attività che si svolgono online.

Google descrive il funzionamento della sua VPN

La VPN in questione non ha un'informativa sulla privacy nel senso convenzionale del termine; al contrario, Google ha prodotto una pagina di informazioni che descrive proprio il funzionamento della VPN. È inoltre possibile scoprire quali dati vengono o non vengono salvati in quella posizione. Questo livello di trasparenza è molto apprezzato da noi ed è molto necessario che l'azienda lo mantenga se vuole conservare la sua reputazione di fornitore di VPN affidabile.

Nessuna indicazione sulla crittografia dei dati

È sorprendente, tuttavia, che non vi siano indicazioni sul metodo di crittografia utilizzato. Inoltre, Google One non è compatibile con i protocolli di connessione standard; tuttavia, l'azienda ha creato una propria tecnologia per consentire di stabilire una connessione sicura. Detto questo, l'azienda ha espresso l'interesse a fornire un giorno il supporto per altri protocolli, tra cui WireGuard.

La migliore alternativa per la vostra privacy

L'utilizzo di una VPN comporta numerosi vantaggi. Con un servizio VPN affidabile, potete navigare in Internet in tutta sicurezza perché vi protegge dalle intercettazioni online, dalla censura e dalla criminalità informatica.

Ma non lasciatevi tentare dai servizi VPN gratuiti, perché spesso raccolgono e vendono i dati dei loro utenti. Assicuratevi di scegliere un servizio che abbia una politica priva di log e che goda della fiducia di milioni di utenti di Internet.

Punteggio dell'esperto ProXPN

4,2 /5
4.2/5

Nessuna descrizione chiara della protezione dei dati

Non è disponibile una risposta chiara per stabilire se Google One VPN offra o meno una reale protezione dei dati. A causa dei suoi scarsi risultati in termini di protezione della privacy degli utenti online, l'impegno dell'azienda nel mantenere le sue promesse sarà messo alla prova negli anni a venire.

Prezzi di Google One VPN?

L'abbonamento a Google One, di cui la Google One VPN fa parte, prevede un canone mensile di nove dollari e nove euro (9,99 euro). Avete anche la possibilità di pagare l'intero anno in anticipo, nel qual caso la somma di 99,99 euro verrà detratta dal vostro conto. In questo caso, avrete risparmiato circa 20 euro nel corso di un anno.

  • Se contestualizziamo questi prezzi con quelli di altri servizi VPN, notiamo che Google One VPN è significativamente più costoso. In realtà, però, si paga soprattutto lo spazio di archiviazione aggiuntivo incluso in Drive e Foto.
  • Questa capacità viene ampliata da 15 GB (gratuiti) ad almeno 2 TB. Viene fornito un bonus sotto forma di servizio VPN. È possibile utilizzare un massimo di sei dispositivi.

Quali dispositivi sono compatibili con Google One VPN?

Al momento, il servizio di rete privata virtuale (VPN) di Google è compatibile solo con Chromebook e telefoni Android. Ciò è dovuto al fatto che il servizio è integrato nell'applicazione One di Google, disponibile solo per le piattaforme citate. Pertanto, non vi assisterà in alcun modo su computer Windows, Macbook, iPhone o Linux, per citare solo alcuni esempi.

Si prevede che un giorno la VPN di Google sarà disponibile anche su altre piattaforme. Tuttavia, al momento è possibile utilizzarla solo per crittografare il traffico Internet mobile sul proprio smartphone Android o Chromebook. È evidente che altre VPN offrono soluzioni superiori in generale e compatibili con una maggiore varietà di dispositivi.

I servizi di streaming funzionano quando si utilizza Google One VPN?

Molte persone utilizzano reti private virtuali (VPN) per poter accedere ai contenuti dei servizi di streaming internazionali. È possibile guardare in streaming film ed episodi che generalmente sono accessibili esclusivamente su un determinato servizio Netflix, ad esempio quello americano. Questo non è possibile con Google One VPN per il semplice motivo che l'applicazione non consente in alcun modo di selezionare i server situati in altri Paesi.

Si collegherà automaticamente al server situato nella vostra regione che ha il throughput più elevato. Per questo motivo non avrete più alcuna influenza sul server scelto. Per questo motivo, non potrete utilizzare questa VPN per superare i blocchi regionali, il che è essenziale se volete accedere ai servizi di streaming quando siete in viaggio.

Quanto velocemente si connette Google One VPN?

Per quanto riguarda la velocità della VPN di Google, onestamente non abbiamo nulla di negativo da dire. Durante il caricamento delle pagine web, non abbiamo riscontrato alcun ritardo e lo streaming di video da servizi come Netflix e YouTube procede senza intoppi. Inoltre, non abbiamo riscontrato alcuna forma di buffering.

Alcuni test di velocità dimostrano inoltre che la velocità di questa VPN è praticamente uguale a quella della nostra connessione Internet mobile quando non è criptata da una VPN. Nei test condotti con Google One VPN, la velocità di download è stata di circa 200 Mbps, mentre senza la VPN la velocità media è stata di 217 Mbps. Nel complesso, si tratta di risultati piuttosto impressionanti.

La migliore alternativa per la vostra privacy

Quando ci si connette a Internet tramite una VPN, l'app VPN sul dispositivo (chiamata anche client VPN) stabilisce una connessione sicura a un server VPN. Il vostro traffico continua a passare davanti al vostro provider Internet, ma questi non può più leggerlo o vedere la sua destinazione finale.

I siti web visitati non vedono più il vostro indirizzo IP originale, ma solo quello del server VPN, che viene condiviso con molti altri utenti e cambia regolarmente.

Punteggio dell'esperto ProXPN

3,8 /5
3.8/5

Come funziona Google One VPN?

Diamo uno sguardo più approfondito al processo di installazione di Google One VPN e alle specifiche opzioni di configurazione offerte dal programma. Il metodo più semplice e veloce consiste nel visitare il Play Store, scaricare l'app Google One e accedere utilizzando l'account Google esistente.

  • Una volta lì, noterete l'opportunità di passare subito a un abbonamento premium. Scegliete un piano di pagamento ricorrente su base mensile o annuale e pagate con Google Pay.
  • Dopo questo passaggio, sarà possibile accedere all'opzione VPN all'interno dell'app Google One. Se si seleziona l'opzione Abilita VPN, tutti i dati inviati o ricevuti su Internet saranno crittografati.

È possibile attivare e disattivare il servizio VPN di Google utilizzando le impostazioni rapide del dispositivo Android. Si tratta del menu che appare quando si scorre verso il basso dalla parte superiore dello schermo e che può essere utilizzato per apportare modifiche a elementi quali le impostazioni wifi e bluetooth.

Caratteristiche di Killswitch

Il kill switch è una delle varie opzioni che si trovano nelle impostazioni di configurazione della VPN. Dopo averla attivata, non avrete più accesso a Internet se prima non siete connessi a un servizio VPN. In questo modo si evita di visualizzare inavvertitamente siti web con l'indirizzo IP associato al computer. Inoltre, è possibile escludere le applicazioni, consentendo loro di continuare a funzionare normalmente con la connessione Internet standard. Questa proprietà è nota anche come split tunneling.

Riconnessione automatica alla VPN

Infine, la rete privata virtuale (VPN) può essere messa in pausa per un periodo di cinque minuti, dopodiché la connessione si riavvierà automaticamente. Di conseguenza, una funzione per dormire. L'unica cosa che manca al software è la possibilità di inserire nella whitelist le reti wireless affidabili, ma a parte questo, sembra molto completo. A parte il fatto che non è possibile selezionare i server (internazionali) che si desidera utilizzare, almeno.

Assistenza clienti

Il fatto che l'assistenza clienti sia fornita in molte lingue è un'altra gradita caratteristica. Nei giorni feriali, è possibile parlare tra le 9:00 e le 18:00 (GMT). Questa è un'altra funzione inclusa nell'abbonamento generale a Google One. È inoltre possibile inviare richieste di informazioni su altri prodotti offerti da Google. Un'altra possibilità è quella di inviare un'e-mail.

Le migliori alternative

4.9/5
3.5/5
4.9/5
3.5/5
4.9/5
3.5/5
4.9/5
3.5/5

Conclusioni su Google One VPN

Siete alla ricerca di una rete privata virtuale (VPN) completa che possa essere installata su una varietà di dispositivi diversi, che vi permetta di aggirare i blocchi regionali e che provenga da un'azienda affidabile che si preoccupa della privacy della vostra attività online? E a un prezzo facile per il portafoglio? In questo caso, ci sono molti altri servizi VPN che sono superiori a quello offerto da Google.

  • Il servizio di Virtual Private Network (VPN) offerto da Google è attualmente troppo limitato, soprattutto perché è compatibile solo con Android e Chromebook e non è possibile selezionare i server a cui connettersi.
  • Di conseguenza, la rete privata virtuale (VPN) di Google non è un'opzione per lo streaming di contenuti da servizi come il Netflix americano. Nonostante tutte le piacevoli rassicurazioni di Google, la questione più importante da risolvere è se vi fidate o meno di Google con i vostri dati.

Non stiamo semplicemente esprimendo una visione pessimistica. Un'azienda così importante e influente come Google è, senza dubbio, oggetto di un intenso controllo. Nel caso in cui si scoprisse che l'azienda non è del tutto onesta su alcuni aspetti, l'ideale sarebbe scoprirlo tempestivamente. A Google vanno i complimenti per l'approccio trasparente adottato e per la rapidità con cui è stata condotta la valutazione della sicurezza.

Se stavate già per acquistare un abbonamento al livello più costoso di Google OneLa rete privata virtuale (VPN) di cui è dotato è un ottimo bonus aggiuntivo. Ciononostante, la verità è che altri fornitori di servizi VPN offrono un rapporto qualità-prezzo migliore. Per questo motivo, siamo particolarmente interessati a vedere come Google intende migliorare il servizio nel prossimo periodo di tempo, in modo da poter competere più efficacemente con le altre opzioni disponibili.

Domande frequenti

L'app Google One consente di accedere al servizio. La VPN è accessibile tramite l'app Google One per Android e iOS, disponibile in alcuni Paesi. Gli attuali membri di Google One in nazioni selezionate che hanno un piano da 2 TB o superiore possono utilizzarla gratuitamente. Su Android o iOS, è sufficiente attivare la VPN con un solo tocco dall'app Google One.

Sì, le VPN di cui parliamo nelle nostre recensioni sono tutte sicure da usare, ma ci piace raccomandare di fare una buona ricerca prima di iniziare a usare uno di questi provider, poiché la qualità varia molto da un fornitore all'altro. Per fortuna abbiamo più di 50 recensioni disponibili, in modo che possiate fare la scelta giusta.

Non utilizzeranno mai la connessione VPN per tracciare, registrare o vendere la vostra attività su Internet mentre utilizzate la VPN di Google One. Per garantire un buon servizio, vengono effettuate alcune registrazioni minime, ma non vengono conservati né il traffico di rete né l'indirizzo IP collegato alla VPN.

Nell'angolo in basso a sinistra, si dovrebbe notare un'icona a forma di matita. Toccatela per modificare le impostazioni rapide. Scorrete fino in fondo e cercate "VPN by Google One". Per cambiare la sua posizione nel pannello delle impostazioni rapide, toccare e tenere premuto il simbolo.

Per dirla in altri termini, l'obiettivo di una VPN è quello di impedire il tipo di sorveglianza che Google esercita su scala vasta e storica.

Proteggete la vostra privacy digitale e rimanete al sicuro su Internet

Siete curiosi di conoscere le scelte dei nostri esperti di privacy?